Cavitazione effetti collaterali.

Cavitazione effetti collaterali

La paura di effetti collaterali e controindicazioni per trattamenti di cavitazione sia essa medica ma in particolar modo estetica è legittima. Per poter, però, sgombrare il campo da ogni preoccupazione e fallace convinzione occorrono un minimo di conoscenze sulla natura degli ultrasuoni e sul fenomeno ad esso correlato della cavitazione.

La cavitazione estetica e gli ultrasuoni.

Gli ultrasuoni sono onde elastiche generate da una sorgente che oscilla con una frequenza superiore a quelle percepibili dall'orecchio umano (dai 50 ai 17.000 cicli/secondo o Hertz). In medicina gli ultrasuoni sono comunemente usati nella diagnostica (ecografia) e in fisioterapia. I parametri che caratterizzano un'onda elastica (ultrasuoni) sono la frequenza e la potenza.

Attenzione alla potenza e la frequenza della cavitazione.

La frequenza è legata all'attenuazione dell'onda che si propaga nei tessuti organici e precisamente più e bassa la frequenza e più l'onda penetra. La potenza è un indicatore dell'energia che l'onda sonora penetrando cede ai tessuti che attraversa. Negli apparati di cavitazione utilizzati in campo estetico per legge la potenza non può superare i 3 Watt/centimetri quadrati.

Qualche informazione sulla cavitazione.

La cavitazione è quel fenomeno fisico per cui quando un onda elastica si propaga nei tessuti e quindi nei fluidi extracellulari provoca una depressione repentina di valore tale da scendere sotto la tensione dei gas disciolti. Si creano quindi una miriadi di bollicine che nel ciclo successivo caratterizzato da aumento di pressione implodono cedendo la loro energia alle membrane cellulari degli adipociti,  procurandone cosi la loro distruzione.

Diverse tipologie di cavitazione e principali effetti collaterali.

Esistono due diversi tipi di cavitazione:

  • quella medica,
  • quella estetica.

La cavitazione medica prevede prima del trattamento con ultrasuoni infiltrazione di soluzione fisiologica e lidocaina o farmaci lipolitici e lidocaina nel pannicolo adiposo. Pertanto viene effettuata da personale medico. La cavitazione ultrasonica estetica è la semplice applicazione degli ultrasuoni sull'area interessata e pertanto viene generalmente effettuata da estetiste.

I possibili effetti collaterali possono essere di due tipi:

  • Danni agli organi. Gli ultrasuoni penetrano nel corpo in maniera non selettiva e quindi i loro effetti possono interessare l'adipe come gli organi e la preoccupazione è quindi che possano provocare perforazioni dell'intestino o lesioni uterine o renali. Paure che sono scongiurate da una visita preliminare che consente una esatta misurazione della plica adiposa che consente di tarare la frequenza in maniera da dosare la penetrazione dell'onda.
  • Scottature.Inoltre la potenza trasportata dall'onda è mantenuta per legge su valori tali da non potere arrecare danni ad organi interni. Altri possibili effetti collaterali potrebbe essere ustioni o scottature provocati dal calore che si genera per l'energia che gli ultrasuoni cedono alle molecole dei tessuti. Anche questo evento che in linea di principio potrebbe verificarsi è vanificato dalla esperienza e competenza dell'operatore.

Torna alla home di Medicina

Torna su

La tua Opinione!

Giudica questo Articolo:

Approfondimenti: