Protesi femore.

Protesi femore

La protesi del femore o endoprotesi è utilizzata per trattare, generalmente negli anziani con problemi di osteoporosi, la frattura del collo del femore.

Per via chirurgica viene asportata la parte femorale dell'articolazione dell'anca e sostituita con una protesi di speciale lega metallica. La testa metallica della protesi viene ad articolarsi direttamente nell'acetabolo. La protesi femorale può essere:

  • cementata se è fissata con uno speciale cemento acrilico che verrà colato tra osso e metallo della protesi.,
  • non cementata se la protesi metallica (particolare lega di titanio poroso) viene semplicemente incastrata nell'osso e la cementazione è lasciata all'osteointegrazione (l'osso ricresce inglobando il metallo).

Ovviamente la scelta di una o l'altra soluzione dipende dall'età e dalla salute del paziente.

La protesi femorale come tutte le protesi è soggetta a consumo che è tanto più rapido quanto più improprio è l'uso che se ne fa.

Torna alla home di Medicina

Torna su

La tua Opinione!

Giudica questo Articolo:

Approfondimenti: