Ovaie infiammate: sintomi, cause, cura e rimedi naturali per l’infiammazione delle ovaie

Consulente Scientifico:
Dottoressa Margherita Mazzola
(Specialista in biologia e nutrizione)

L'infiammazione delle ovaie, chiamata anche ovarite, è una patologia che colpisce gli organi riproduttivi femminili deputati alla formazione della cellula uovo e che può essere monolaterale o bilaterale. Può essere causata da condizioni non patologiche derivanti dalle fluttuazioni del ciclo mestruale, ma anche da patologie diverse. Analizziamo i sintomi con cui si manifesta e vediamo quali sono i rimedi naturali o medici.

    Indice Articolo:
  1. Caratteristiche
  2. Cause
  3. Sintomi
  4. Rimedi

Ovaie infiammate: caratteristiche.

L’infiammazione delle ovaie, definita dal termine medico di ovarite o ooforite, è una condizione patologica che colpisce gli organi riproduttivi femminili deputati alla formazione della cellula uovo.

L’infiammazione ovarica può essere monolaterale, ovvero interessare una sola ovaia, bilaterale, ovvero interessare entrambe le ovaie, e può anche colpire contemporaneamente sia le ovaie che le tube, prendendo in questo caso il nome di salpingo ovarite.

Questa patologia può essere una condizione transitoria e benigna, oppure la spia di patologie più serie. L’infiammazione delle ovaie non va mai sottovalutata, in quanto, se trascurata, può portare ad una condizione di insufficienza ovarica che può causare un’insufficiente produzione di ovuli, con conseguente sterilità.

Cause, patologice e non, dell ovarite.

Vi sono diverse cause di infiammazione ovarica, alcune di natura patologica, altre di natura benigna e transitoria. Ad esempio si può soffrire di ovarite:

Sintomi dell’infiammazione delle ovaie.

L’ovarite si manifesta con una sintomatologia dolorosa a carico del basso ventre, nella zona in cui sono localizzate la ovaie.

Alla sintomatologia dolorosa si associano altri sintomi quali:

Attenzione alle complicanze!L’ovarite va trattata in maniera corretta e tempestiva in quanto può portare a sterilità, difficoltà di concepimento, formazione di ascessi pelvici e instaurarsi di una gravidanza tubarica.

Cosa fare in caso di ovaie infiammate?

Una volta diagnosticata l’ovarite dal medico ginecologo mediante visita ginecologica ed ecografia, e compresa la causa, è possibile trattare il problema mediante rimedi naturali, volti per lo più al controllo ed all’attenuazione della sintomatologia, e mediante rimedi medici, volti all’eliminazione della causa.

Rimedi naturali in caso di ovarite non patologica.

I rimedi naturali per l’infiammazione ovarica sono da prendere in considerazione sia per il controllo dei sintomi, che per quelle cause di ovarite non patologica, ma legata a particolari momenti del ciclo mestruale.

Tra i rimedi naturali maggiormente consigliati dal naturopata possiamo citare:

Rimedi medici nei casi più seri.

Nel caso di ovarite causata da cisti o tumori maligni il medico potrebbe decidere di intervenire chirurgicamente, mentre nel caso di ovarite legata a patologia autoimmune sarà necessario trattare la patologia di base.

Nel caso di ovarite infettiva invece è possibile intervenire farmacologicamente con medicinali quali:

Inoltre, è possibile anche assumere dei farmaci per contrastare la sintomatologia legata all’ovarite, in particolare il dolore. Tra quelli maggiormente indicati abbiamo:

L’articolo ha uno scopo puramente informativo e non intende sostituire il parere del medico ginecologo.

Informazioni Sugli Autori: Dottoressa Margherita Mazzola (Laurea in Biomedicina)

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).
MAGAZINE CHI SIAMO CONTATTACI