Bronchite cronica: sintomi, cause e terapia per curarla

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sui Consulenti Scientifici

Come si manifesta la bronchite cronica? Quali sono i sintomi e come si cura la patologia? Quali cause determinano l'infiammazione persistente? Esaminiamo nel dettaglio sintomi e terapia della bronchite cronica, malattia molto frequente nel mondo occidentale, per approfondire tutte le possibili problematiche connesse.

    Indice Articolo:
  1. Caratteristiche
  2. Cause
  3. Sintomi
  4. Diagnosi 
  5. Terapia
  6. Complicanze

Bronchite cronica: cos’è? Descrizione e caratteristiche.

La bronchite cronica è un’infiammazione cronica dei bronchi, ma quando si può dire che questa sia cronica?

Come facilmente intuibile dipende dalla durata dell’infiammazione, in particolare si parla di bronchite cronica se il quadro clinico della malattia dura per un tempo di almeno tre mesi in un anno e per due anni consecutivi.

Ma come si manifesta la bronchite cronica?

Come detto questa patologia è caratterizzata da un’infiammazione delle grandi vie aeree che produce un’ipersecrezione delle mucose che il corpo non riesce ad eliminare con i normali meccanismi e che perciò ristagna ed ostruisce le vie respiratorie. Questa situazione è ulteriormente aggravata dall’ispessimento delle mucose che l’infiammazione determina. Inspessimento che riduce ulteriormente il calibro dei tronchi bronchiali già parzialmente ostruiti dai muchi in eccesso. La situazione che così viene a determinarsi pregiudica la corretta funzione respiratoria creando serie difficoltà.

Anatomia delle vie aeree e meccanismi dell’infiammazione cronica dei bronchi.

I condotti a forma di chioma d’albero che collegano la trachea ai polmoni sono denominati bronchi (destro e sinistro). Essi svolgono la funzione di portare ed allontanare aria ed anidride carbonica ai polmoni in cui, successivamente, avverranno gli scambi gassosi col sangue tipici della respirazione.La mucosa che riveste le pareti interne di questi organi è cigliata ed è anche ricoperta di ghiandole che secernono muco. La funzione di questo particolare epitelio è di filtrare l’aria che raggiunge i polmoni da ogni sorta di impurità: pulviscolo, germi etc. Questi corpi estranei,infatti, filtrati dalle ciglia, vengono invischiati nel muco che, costantemente, viene portato su dal moto cigliato e deglutito insieme alla saliva.Se una qualsivoglia causa produce un’infiammazione della mucosa questa reagisce con una iperproduzione di muco ed un rallentamento del movimento delle ciglia. La conseguenza di tutto ciò è un ristagno ed accumulo dei muchi. Questo descritto è il meccanismo con cui insorge e si instaura la patologia nota come bronchite acuta. Di norma questa malattia recede e guarisce in un tempo di 7-8 giorni.

Cause della cronicizzazione della bronchite.

Le cause della bronchite cronica possono essere varie e di seguito le riassumiamo:

Sintomi e complicanze dell’infiammazione dei bronchi cronicizzata.

La sintomatologia della bronchite in forma cronica varia da una persona all’altra ed in base alla gravità della malattia.

Nella bronchite cronica semplice che colpisce la trachea e i bronchi abbiamo:

Nella bronchite cronica ostruttiva che interessa la trachea, i bronchi e i bronchioli ed è caratterizzata da una riduzione del calibro delle vie aeree abbiamo:

Puoi approfondire le caratteristiche della tosse secca.

La diagnosi: analisi ed esami.

Per la diagnosi della bronchite cronica non servono test supplementari basta di norma l’esame dei segni e l’auscultazione del torace con lo stetoscopio.

I test si effettuano generalmente per valutare lo stato di compromissione. Essi generalmente consistono in:

Terapia per la bronchite cronica, vediamo come si cura.

Una volta che lo specialista ha effettuato la diagnosi di bronchite in forma cronica, indicherà al paziente come curarla stabilendo le terapie più adatte allo specifico quadro clinico.

Le cure previste per la patologia sono molteplici, vediamo di approfondire le terapie previste dalle linee guida del trattamento base che vanno dalla modifica di cattive abitudine alimentari e scorretto stile di vita fino ad una precisa terapia farmacologica.

Stile di vita e prevenzione

Terapia farmacologica:

Complicanze: le possibili conseguenze della bronchite cronica.

Se non vengono rimosse le cause che determinano la patologia e l’infiammazione non viene curata questa fatalmente evolve verso nuove e severe malattie come la broncopneumopatia ostruttiva che è un’ostruzione persistente delle vie aeree che costituisce l’anticamera dell’insufficienza respiratoria.

Inoltre la compromissione respiratoria provocata dalla bronchite cronica e con maggior precisione l’insufficiente apporto di ossigeno e l’abbondanza di anidride carbonica determinano a lungo andare una vasocostrizione delle vene dei polmoni. Vaso costrizione che obbliga il ventricolo destro del cuore ad uno sforzo supplementare per pompare sangue ai polmoni. Cosa che col trascorrere del tempo determina un ingrossamento del muscolo cardiaco e l’insorgere della malattia nota come cuore polmonare.

Informazioni Sugli Autori: Questo articolo è stato realizzato dalla Redazione (Informazioni sui Consulenti Scientifici)

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).
ARTICOLI CHI SIAMO CONTATTACI