Lifting alle cosce

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sui Consulenti Scientifici

Il lifting alle cosce è un intervento per correggere gli inestetismi di vario genere. Vediamo le tecniche ed i risultati.

Il lifting delle cosce consente di ovviare ad un inestetismo che affligge un gran numero di persone e fondamentalmente donne.

Il problema, dovuto ad un rilassamento del tessuto interno coscia, non è solo dell’età avanzata ma spesso anche donne in giovanissima età ne soffrono. Viene definito clinicamente col termine "ptosi". La ptosi è generalmente provocata da svariate cause:

Comunque a prescindere dalle cause che la provocano la ptosi viene generalmente curata da un intervento di lifting (dall’inglese portar su). Con tale intervento chirurgico si pratica una sottilissima incisione partendo dalla piega del gluteo proseguendo fino all’inguine e quindi si rimodella il profilo della coscia portando in alto la cute ed eliminando quella in eccesso.

L’intervento può effettuarsi in anestesia parziale o in epidurale o talvolta in anestesia totale. La ripresa del paziente normalmente avviene in una dozzina di giorni e le cicatrici avranno un aspetto estetico trascurabile in quanto sottili e confuse nelle pieghe cutanee. Il risultato si manterrà nel tempo se si condurrà uni stile di vita consono (mantenimento ponderale ed esercizio fisico). Il costo di un intervento di lifting delle cosce varia dai 3500 ai 15000 euro.

Informazioni Sugli Autori: Questo articolo è stato realizzato dalla Redazione (Informazioni sui Consulenti Scientifici)

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).
ARTICOLI CHI SIAMO CONTATTACI