Dermatite seborroica: cause, sintomi e rimedi

Consulente Scientifico:
Dottoressa Margherita Mazzola
(Specialista in biologia e nutrizione)

La dermatite seborroica è una patologia della pelle causata da un eccessiva produzione di sebo o da un'alterazione nella composizione di quest'ultimo. Ad oggi, le cause che determinano la sua insorgenza non sono note, ma molti sono i fattori di rischio che possono influenzare la comparsa di questo problema. Esaminiamo i sintomi e vediamo come effettuare una corretta diagnosi che è alla base della scelta dei rimedi più efficaci.

    Indice Articolo:
  1. Caratteristiche
  2. Tipologie
  3. Cause e fattori dio rischio
  4. Sintomi
  5. Diagnosi
  6. Rimedi

Dermatite seborroica: come si manifesta.

La dermatite seborroica è una patologia cutanea che colpisce una percentuale di popolazione che va dal 3 al 5%. In Italia i soggetti colpiti sono circa 2 - 3 milioni e si stima che di questi il 20% circa siano persone in giovane età e di sesso maschile (il rapporto tra uomini e donne colpite è nettamente a favore degli uomini con una proporzione di 6:1).

Vediamo quali sono le fasce di età colpite:

Adulti:dai 20 ai 40 anni (maggior percentuale).
Adolescenti:dai 12 ai 19 anni.
Bambini: nei neonati in cui prende il nome di crosta lattea.
Anziani: oltre i 65 anni.

Meccanismo fisiopatologico.

La dermatite seborroica è una patologia non contagiosa che tende alla cronicizzazione. Il meccanismo fisiopatologico con cui si manifesta è ad oggi controverso e si pensa sia legato ad alterazioni della cute.

Un possibile meccanismo è quello che viene elencato di seguito:

Un altro possibile meccanismo è invece legato all'alterazione della composizione sebacea dovuta:

L'insieme dei due fattori causerebbe processi irritativi ed infiammatori alla cute e porterebbe allo sviluppo della patologia.

Le tipologie di dermatite e le zone maggiormente colpite.

Si manifesta prevalentemente in testa, a livello del cuoio capelluto, ma in generale può colpire qualsiasi distretto corporeo in cui siano presenti le ghiandole sebacee, pertanto, può manifestarsi anche sul torace a livello dello sterno, sul viso a livello del naso, delle sopracciglia, del mento, nella regione in cui cresce la barba e può estendersi alle orecchie e alla fronte a livello della regione dove vi è l'attaccatura dei capelli. In rari casi, può espandersi fino alle ascelle, al collo e all'inguine e talvolta anche ai genitali esterni.

Approfondisci come si manifesta la dermatite seborroica sul cuoio capelluto.

Si distinguono diverse forme di dermatite seborroica.

Le cause e i fattori di rischio dell’eczema seborroico.

Vediamo adesso quali possono essere le cause e i sintomi correlati di dermatite seborroica ed i fattori di rischio che predispongono un soggetto a soffrire di questa patologia.

Le cause effettive di dermatite seborroica sono ad oggi sconosciute.

Tra le ipotesi sui possibili fattori di rischio abbiamo:

I principali sintomi e i segnali di allarme.

Il principale sintomo di dermatite seborroica è il prurito, che si associa a formazione di squame di colore bianco o giallo, desquamazione cutanea più o meno intensa e arrossamento della porzione di cute colpita dalla patologia.

Si possono manifestare:

Possiamo riscontrare anche:

Approfondisci le caratteristiche dell'alopecia.

Nei bambini si ha la formazione di una crosta spessa di colore giallastro e dalla consistenza untuosa ed oleosa che prende il nome di crosta lattea (poichè si manifesta di solito nell'età in cui il neonato si nutre solo di latte). In questo caso il processo infiammatorio è poco presente e il prurito poco accentuato. La presenza della crosta si evidenzia a livello del cuoio capelluto, dell'attaccatura dei capelli e talvolta sul volto.

Come viene diagnosticata la dermatite seborroica?

La diagnosi di dermatite seborroica va eseguita con attenzione in modo da impostare una corretta terapia.

La patologia spesso non porta alla guarigione completa poichè è recidivante, pertanto il soggetto può avere periodi in cui non si manifesta nessun sintomo e periodi in cui si ha la riacutizzazione del problema.

Correlazione con altre patologie.

La prognosi si basa essenzialmente sull'anamnesi e sull'esame obiettivo, ma è fondamentale fare una diagnosi differenziale con altre patologie cutanee. In particolare bisogna differenziarla da:

Quali sono i rimedi a nostra disposizione?

Per il trattamento della dermatite seborroica esistono varie cure. È da tenere presente che, tranne nel caso della crosta lattea, in cui si ha risoluzione spontanea e non vi è cronicizzazione, negli adulti la patologia tende spesso a recidivare.

Tra i possibili rimedi abbiamo:

Si consiglia quando la dermatite seborroica è localizzata al cuoio capelluto, di evitare di toccare i capelli con le mani sporche, di lavarli minimo una volta a settimana e massimo due, e di non utilizzare prodotti aggressivi come lacca o gel.

Informazioni Sugli Autori: Dottoressa Margherita Mazzola (Laurea in Biomedicina)

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).
ARTICOLI CHI SIAMO CONTATTACI