Cefalea cronica: cos’è? Tipi, cause, cure e rimedi naturali

Consulente Scientifico:
Dottoressa Margherita Mazzola
(Specialista in biologia e nutrizione)

La cefalea cronica è una condizione patologica caratterizzata da mal di testa ricorrente che può durare anche per 15 giorni. È una patologia a carattere invalidante che può anche di diverse tipologie. Viene diagnosticata sulla base dei sintomi e della loro durata e ad oggi non esiste una strategia terapeutica convalidata.

    Indice Articolo:
  1. Caratteristiche
  2. Tipologie
  3. Cause
  4. Rimedi

Cos’è la cefalea cronica?

La cefalea cronica è una condizione patologica caratterizzata da mal di testa localizzato o diffuso, che si manifesta nell’arco di un mese, per un periodo prolungato che può arrivare anche a 15 giorni consecutivi. I sintomi associati sono sensibilità alla luce ed ai suoni, nausea e vomito.

Si stima che ne soffrano circa 2 milioni di italiani adulti (con una percentuale variabile tra lo 0,4% ed il 7% della popolazione) e la problematica può riguardare anche gli adolescenti (ne soffrono circa lo 0,9%) ed i bambini (ne soffrono circa lo 0,2%).

La condizione è particolarmente invalidante perché impedisce lo svolgimento delle più semplici attività quotidiane, a causa dell’intensità e della durata dei sintomi.

Tipologie e sintomi di questa emicrania.

La cefalea cronica può essere di diverse tipologie, in base a come si manifestano i sintomi e a quali sintomi sono presenti. In linea generale possiamo avere una cefalea cronica:

Cause che scatenano la cronicizzazione della cefalea.

Sebbene non si conoscano con esattezza gli esatti meccanismi che scatenano la cronicizzazione della cefalea, vi sono delle possibili cause da prendere in considerazione.

Tra queste possiamo citare:

Che fare in caso di cefalea cronica?

Una volta diagnosticata la cefalea cronica, in base all'analisi ed all'osservazione dei sintomi ed alla diagnosi differenziale con altre patologie che possono provocare continui mal di testa, è possibile ricorrere a rimedi naturali ed omeopatici per il controllo dei sintomi, o a rimedi di tipo medico - farmacologico.

Rimedi naturali: fitoterapia, omeopatia e medicina alternativa.

I rimedi naturali per il trattamento della sintomatologia della cefalea cronica comprendono rimedi omeopatici e fitoterapici e tecniche di medicina alternativa, consigliati dal naturopata.

Per quanto riguarda la fitoterapia è possibile utilizzare piante quali:

Per quanto riguarda invece l'omeopatia, i rimedi più indicati sono:

Per quanto riguarda infine la medicina alternativa, la cefalea cronica può essere trattata mediante:

Rimedi medico farmacologici sperimentali.

Per il trattamento medico - farmacologico della cefalea cronica non vi sono dei rimedi ufficiali da poter applicare.

Vi sono però dei rimedi sperimentali che sembrano in alcuni casi aver dato buoni risultati. Ad esempio:

Puoi approfondire gli altri usi terapeutici della tossina botulinica.

Lo sapevate che...A causa degli scarsi trattamenti medico farmacologici e del carattere invalidante della patologia, chi soffre di cefalea cronica può avere una percentuale di invalidità che va dal 35% al 46%, in base alle regioni di Italia.

L’articolo ha uno scopo puramente informativo e non intende sostituire il parere del medico.

Informazioni Sugli Autori: Dottoressa Margherita Mazzola (Laurea in Biomedicina)

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).
ARTICOLI CHI SIAMO CONTATTACI