Difese immunitarie basse: sintomi, cause e rimedi (come aumentarle)

Si parla di difese immunitarie basse quando il valore totale dei globuli bianchi è inferiore a 4000 cellule per mm3 di sangue. Tale condizione, che può associarsi a sintomi aspecifici, pone l'organismo ad un aumento del rischio di contrarre malattie. Approfondiamo quali possono essere le cause e quali i rimedi fitoterapici, omeopatici o farmacologici per aumentare le cellule del sistema immunitario.

    Indice Articolo:
  1. Cosa sono
  2. Cause
  3. Sintomi
  4. Diagnosi
  5. Conseguenze
  6. Rimedi

Che cosa si intende per difese immunitarie basse?

Quando si parla di difese immunitarie basse ci si riferisce alla diminuzione numerica delle cellule del sistema immunitario presenti normalmente nel nostro organismo, condizione che in medicina viene definita con il termine di leucopenia. Le difese immunitarie svolgono un ruolo importantissimo poichè rappresentano l'arma a disposizione del nostro organismo contro le malattie e gli agenti patogeni e pertanto un loro abbassamento può determinare l'insorgenza di numerosi stati patologici. I valori di riferimento sono di 4000 - 10000 cellule per mm3 di sangue, per cui un valore al di sotto di 4000 cellule per mm3 indica un abbassamento delle difese immunitarie che può essere dovuto o a una diminuzione nella produzione delle cellule da parte del midollo osseo o ad una distruzione massiva delle cellule immunitarie in circolo, sia per cause patologiche, che per cause non patologiche.

Cause patologiche di questa condizione medica.

Una diminuzione delle difese immunitarie può essere la conseguenza di alcune patologie molto serie. Tra queste possiamo citare:

Cause non patologiche dell’abbassamento delle difese dell’organismo.

Vi sono anche delle cause non patologiche che provocano l'abbassamento delle difese immunitarie. Tra queste possiamo citare:

Approfondisci sintomi e terapia per l'intossicazione da mercurio

Sintomi: riconoscerli aiuta ad effettuare una corretta diagnosi.

I sintomi che devono far pensare ad un abbassamento delle difese immunitarie sono abbastanza aspecifici e comuni a moltissime patologie. Tra questi abbiamo:

Come avviene la diagnosi di questa condizione?

La diagnosi si esegue mediante esami del sangue, in particolare un primo esame è l'emocromo, che da un'idea della conta dei globuli bianchi totali. Una volta accertato che il numero di globuli bianchi è inferiore a 4000 per mm3 di sangue, si procede con altri due esami:

Le conseguenze legate all’abbassamento delle difese immunitarie.

La principale conseguenza dell'abbassamento delle difese immunitarie è la suscettibilità dell'organismo alle infezioni da patogeni (batteri, virus, protozoi, funghi). In particolare le infezioni cosiddette "secondarie" (che si manifestano cioè come conseguenza di un problema) più ricorrenti in caso di abbassamento di difese immunitarie sono:

I rimedi: cosa fare per aumentare il numero di leucociti?

Per rinforzare il sistema immunitario vi sono vari rimedi, dall'alimentazione alle preparazioni fitoterapiche ed omeopatiche, senza trascurare le modifiche allo stile di vita.

Una sana alimentazione incrementa la produzione di cellule immunitarie.

Uno dei rimedi naturali per rinforzare le difese immunitarie è la nostra dieta. Alcuni alimenti, infatti, sono considerati un toccasana per il sistema immunitario poichè aiutano sia ad aumentare il numero delle cellule immunitarie sia in salute. Tra gli alimenti consigliati possiamo citare:

Fitoterapia e omeopatia per rinforzare le difese.

Le difese immunitarie possono essere rinforzate mediante preparazioni fitoterapiche ed omeopatiche. In particolare, per quanto riguarda la fitoterapia, le piante che vengono in nostro aiuto sono:

Per quanto riguarda l'omeopatia il rimedio più indicato per rafforzare il sistema immunitario è Oscillococcinum e può essere usato sia nei bambini che negli adulti. Questo rimedio è un insieme di Anas Barbariae, Hepatis e Cordis extractum e si assume una dose di granuli ogni settimana per rinforzare il sistema immunitario e prevenire l'influenza e le infezioni in generale.

Condurre uno stile di vita di vita sano mantiene il sistema immunitario in salute!

Anche modificare il proprio stile di vita può essere d'aiuto per rinforzare il sistema immunitario e mantenerlo in salute. Si consiglia in particolare di:

Cure farmacologiche contro la leucopenia.

L'impiego di farmaci per il trattamento della leucopenia va sempre indicato dal medico e deciso in base ai singoli casi. In generale le strategie terapeutiche che possono essere seguite sono due:

Approfondisci cosa fare in caso di globuli bianchi bassi.

Come abbiamo visto l’abbassamento delle difese immunitarie determina la comparsa di alcuni sintomi che possono mettere in allarme e far sì che ci si rechi a fare degli esami del sangue per comprendere quale possa essere la natura del problema. La diagnosi è fondamentale; difatti se le difese immunitarie rimangono basse per molto tempo si può andare incontro a conseguenze molto importanti.

Informazioni Sugli Autori: Dottoressa Margherita Mazzola (Laurea in Biomedicina)

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).
MAGAZINE CHI SIAMO CONTATTACI